Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, buoni risultati per l’U.S. Maurina Olio Carli ai campionati di società per la categoria allievi e allieve foto

Gli atleti sono convocati per il meeting nazionale per rappresentative regionali a Bressanone il prossimo weekend

Imperia. Sabato 12 e domenica 13 a La Spezia si sono svolti i campionati di società per la categoria allievi e allieve nati negli anni 2001/2002. Appuntamento molto atteso dai sodalizi liguri per verificare lo stato di consistenza delle nuove leve che si affacciano ora all’attività assoluta e poi a quella nazionale.

Quest’anno, anche in forza dell’accordo di collaborazione raggiunto con altre realtà del ponente per meglio valorizzare i talenti della provincia, l’US Maurina Olio Carli ha schierato due compagini altamente competitive che hanno raggiunto il primo posto tra gli allievi con 11.376 pt. davanti al Trionfo Ligure Genova 11.076 pt. ed il secondo posto tra le allieve 11.339 pt. dietro sempre al Trionfo Ligure 12.955. In posizioni di retroguardia sono rimaste le squadre spezzine savonesi e il Cus Genova da sempre monopolizzatore di queste competizioni.

In evidenza i tre record sociali di Lidia Mastrogiovanni, prima nei 400 allieve con 58″71, Alessandro Basso, primo nei 2000 siepi allievi con 6’42″86 e Paolo Guglielmi secondo nel martello allievi con 57,88 m. Inoltre arrivano a 11 gli atleti che hanno raggiunto il minimo per i campionati italiani sempre allievi. Si aggiungono Aurora Burdese, seconda nell’alto con 1,57 m e Myriam Maccario terza nei 2000 siepi 8’16″18.

Gli altri risultati tutti importanti per questa volta in un ottica di squadra in una attività sportiva prettamente individuale. Primi posti per Chiara Smeraldo (lungo, 5,47m), Erika Paris la capitana (giavellotto 36,22), Nicolò Scarlino (800 2’02″35), Luca Alin Martini (400 hs 56″13), Matteo Oliveri (alto 1,79m), Federico Romei il capitano (disco 44,65m).

Secondi Chiara Smeraldo (100 hs 15″43), Lidia Mastrogiovanni (200 26″47), Erika Paris (peso 11,18m), Oscar De Iacovo (nei 100 11″41 e nei 200 23″16), Nicolò Scarlino (1.500 4’22″16), Matteo Oliveri (asta 3,70m), Giorgio Castelli (triplo 12,59m), la 4×100 maschile Formolaro Gastelli Oliveri De Iacovo (45″96) e la 4×400 maschile Formolaro Basso Scarlino Martini (3’38″11).

Terzi posti Alissa Mulas (asta 2,50m), Eleonora Poracchio (triplo 10,26m), Arianna Ghirardo (disco 23,75m), la 4×400 femminile Peduzzi Maccario Mulas Mastrogiovanni (4’23″74), Paolo Guglielmi (giavellotto 35,84m).

Quarti posti Aurora Burdese (100 hs 17″88), Stefania Peduzzi (400 hs 1’10″59 e alto 1,40m), Sara Passafiume (disco 21,78m), Lorenzo Formolaro (400 54″62), Kevin Donati (3.000 10’28″98), Martin Giudice (2.000 siepi 7’10″89), Giorgio Castelli (lungo 5,67m).

Completavano Anita Vassallo (100 14″50), Andrea Mareri (1.500 4’53″32), Michel Giudice (2.000 siepi 7’14″21), Filippo Romei (giavellotto 26,69m).

Da citare per la sfortuna l’ostacolista Akif Mehemet stiratosi al quarto ostacolo mentre stava conducendo una gara di testa e che ha contribuito con il suo incitamento e l’assistenza ai compagni. Un risultato che si aspettava da decenni e che ha soddisfatto pienamente presidente Massimiliano Mulas, sempre vicino alla squadra gli allenatori Sergio Cagnati, Paolo Smeraldo, Ugo Saglietti, Stefano Montanari e soprattutto Vittorio Giacosa ancora convalescente dopo il brutto incidente patito.

Ora i prossimi appuntamenti con la seconda prova dei campionati di società assoluti di fine mese, il campionato italiano promesse con l’astista Elena Rigo nella lontanissima Agropoli ai primi di giugno e i campionati italiani allievi a Rieti a metà giugno dove ben 12 atleti biancazzurri hanno per ora conseguito il minimo di partecipazione Chiara Smeraldo, Stefania Peduzzi eptathlon, Luca Martini 400 hs, Oscar De Iacovo 100 e 200, Paolo Guglielmi martello, Matteo Oliveri asta, Erika Paris giavellotto e peso, Aurora Burdese alto, Myriam Maccario 2.000 siepi, Lidia Mastrogiovanni 400, Federico Romei disco e Valeria Brignolo 100 hs. Gli stessi atleti ad eccezione di Aurora Burdese, Myriam Maccario, Stefania Peduzzi e Valeria Berignolo (infortunata) sono convocati per il meeting nazionale per rappresentative regionali a Bressanone il prossimo weekend.