Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Haifa a Tel Aviv: nuova occasione per il dianese Niccolò Bonifazio al Giro d’Italia

La seconda tappa è di 167 km con un dislivello di 800 m

Diano Marina. Il dianese Niccolò Bonifazio della Bahrain-Merida dopo aver affrontato la prima tappa del Giro D’Italia, la Cronometro Individuale di 9,7 km con un dislivello di 200 m, oggi lo aspetta la seconda tappa da Haifa a Tel Aviv di 167 km con un dislivello di 800 m.

53b0fc15-e4ae-41df-a717-01aac1e31f9e

Una tappa praticamente pianeggiante, vi è solo un singolo GPM a metà percorso di breve lunghezza, ma con pendenze oltre il 10% a Zikron Ya’aqov. Dopo un lungo tratto in autostrada a carreggiata molto ampia finale cittadino per ampi viali fino alla linea di arrivo.

Lasciata l’autostrada la corsa percorre ampi viali cittadini intervallati da alcune curve ad angolo retto con ostacoli urbani al traffico come rotatorie, spartitraffico e talvolta dossi rallentatori. Rettilineo finale di 600 m su un asfalto largo 8 m. Nuova prova per il giovane ciclista dianese che punta alla conquista del traguardo.