Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano Ventimiglia, gli Under 15 volano in semifinale foto

Superano nei quarti di finale del Torneo Pre-Eccellenza delle Alpi Marittime, i coetanei del Grasse

Ventimiglia. Con un nettissimo 42-5 i ventimigliesi superano nei quarti di finale del Torneo Pre-Eccellenza delle Alpi Marittime, i coetanei del Grasse e volano in semifinale dove incontreranno l’ABC Bordighera, in un affascinante “Derby” ponentino, domenica prossima. Buona prova anche degli Under 13, che vengono battuti a Nizza dall’ASBTP per 21-14 e disputeranno la finale 3^ e 4^ posto del loro Campionato di Eccellenza.

Sabato scorso, si sono disputate due incontri importantissimi per le squadre giovanili della Pallamano Ventimiglia. Gli Under 15 hanno disputato il quarto di finale della categoria Pre-Eccellenza, affrontando il Grasse. L’incontro non ha avuto storia ed i ragazzi di Pippo Malatino, hanno superato nettamente i loro avversari con il punteggio di 42-5 che la dice lunga sulla differenza dei valori in campo. Migliore in campo Fabio Lombardo, autore di numerose reti e di una prova maiuscola. Adesso i giovani leoni ventimigliesi, sfideranno i pari età del Bordighera, domenica prossima alle 14 al Palaroya di Roverino. Per la pallamano ponentina, la soddisfazione di avere due squadre che parteciperanno alle due finali più importanti di questo torneo, che si disputeranno nel mese di maggio.

Non ce l’hanno fatta invece gli Under 13 a superare in semifinale L’ASBTP Nizza, nel Torneo Eccellenza. Partiti malissimo, bloccati dall’emozione per l’importanza della posta in palio, i leoncini ventimigliesi di Malatino ed Agnese, compromettevano le loro chanse di vittoria nel primo tempo, che si chiudeva con il punteggio di 10-1 per i loro rivali. Nella ripresa grande reazione di orgoglio che faceva vedere il valore della squadra frontaliera. Il punteggio finale era di 21-14 per i nizzardi, ma i ventimigliesi hanno avuto l’occasione di rientrare in partita a cinque minuti dalla fine, quando potevano accorciare a meno tre lo svantaggio. Resta comunque la soddisfazione di avere disputato una stagione eccellente e di potersi battere per il podio, nella finale per il terzo posto di domenica prossima.