Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti Calcio, la settimana dei record

Tutte le squadre, in particolare quelle del settore giovanile hanno ottenuto risultati positivi

Ospedaletti. Si è conclusa con domenica scorsa una settimana strepitosa e molto significativa per la società Orange. Questo perché tutte le squadre, in particolare quelle del settore giovanile hanno ottenuto risultati positivi.
Bellissimo è stato per la dirigenza, i mister e i preparatori, vedere la crescita di tanti bambini avuta grazie anche agli esperimenti di responsabilizzazione provati con successo durante l’anno.

L’Ospedaletti si conferma una società che guarda al futuro e investe moltissimo – lo ha fatto ieri, lo fa oggi e così sarà anche domani – nel proprio settore giovanile, aiutando i ragazzi nella crescita completa, ponendoli davanti ad obiettivi importanti e favorendo il passaggio rapido verso la prima squadra.

Tornando alla settimana “dei record” appena conclusa, dopo le vittorie di tutte le nostre giovanili, il culmine è stato raggiunto con la qualificazione matematica ai playoff del campionato regionale da parte della squadra esordiente degli allievi 2002, alla prima partecipazione nel campionato regionale. Trascinati da uno grande Luca Travella (autore di quattro gol nell’ultima partita) che ha tenuto un ritmo eccezionale sotto il profilo del gioco e della crescita comportamentale. A guidarli l’allenatore Marco Pinton, artefice di una cavalcata trionfale.

“La categoria esordienti ci ha regalato altre gioie. Con i 2006 e i 2007 che nell’ultimo turno hanno affrontato squadre blasonate come la Sanremese, l’Imperia e il Vallecrosia vincendo su tutti i campi, l’Ospedaletti ha voluto sperimentare – come spiega il responsabile del settore giovanile José Espinaluna serie di convocazioni finalizzate comprendere la maturità mentale dei ragazzi. Sono stati messi in situazioni molto diverse da quelle in cui di solito i erano abituati a giovare.

L’obiettivo non era centrare i risultati sportivi, arrivati ugualmente, ma capire se il lavoro fatto durante l’anno sotto il profilo caratteriale ha funzionato. La risposta è stata incredibile: abbiamo visto piccoli atleti dare quel qualcosa in più che serve per vincere le grandi sfide, a dimostrazione che stiamo andando nella direzione giusta”.

Infine, ma non per minore importanza, registriamo la convocazione dei nostri giovanissimi Eremita e Galatà nella rappresentativa azzurra provinciale di Savona. Il portierino dei 2007 Matteo Enza invece è l’ennesimo giocatore chiamato per un provino dal club dalla Sampdoria.