Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I piloti sanremesi Kevin e Vinicio Liguori si fanno notare al 2° Round del Campionato Italiano Legends Cars foto

Kevin allunga il distacco nella classifica Under, Vinicio solo 2° nella Over

Sanremo. Domenica 15 aprile, sul Circuito internazionale di Varano De Melegari (PR) si è svolto il secondo appuntamento del campionato italiano Legends Cars 2018.

I piloti sanremesi Kevin e Vinicio Liguori si sono imbattuti in un fortunato meteo soleggiato, sul circuito Parmense, nonostante le previsioni dessero temporali violenti. “È un circuito che adoro e dove mi sono sempre trovato a mio agio da subito” – afferma Kevin poco prima di prepararsi per il turno di qualifiche ufficiali – “In questo circuito ci ho corso circa 3 anni fa, come test delle mie capacità da parte del team. Mi ricordo ancora la fantastica vittoria! Secondo il mio modo di pensare, questo tracciato è perfetto per le Legends, ha un rettilineo da quinta marcia piena ma anche dei punti più lenti dove la macchina va lasciata scorrere al massimo. Qui è dove vince la guida pulita e il feeling con il mezzo. con le Legends è una goduria”.

Kevin si prende una grandissima Pole Position assoluta e di Cat. Under 50 nel secondo Round del Trofeo con un fantastico 1:20,173. Seconda Pole Position consecutiva per il ragazzo sanremese. Staccando a più di 1 secondo e mezzo il Torinese Simone Bonci in seconda posizione con un 1:21,854.

Nella classifica Over si aggiudica la Pole Position Enrico Ferrario con un 1:22,845, seguito, sempre in classifica over, da Vinicio Liguori, in difficoltà 3° Danilo Laura. Per Vinicio è un inizio non molto dolce, spiega: “Non è la posizione che mi aspettavo, mi sentivo più performante, anche se non sono completamente a posto con l’assetto, probabilmente dobbiamo lavorare ancora con la campanatura anteriore. In questo momento non è corretta e lo sento molto nei punti più veloci. Con i meccanici ora provvederemo a sistemare il tutto per essere al pieno delle capacità in gara”.

Invece sono molto più positivi i pensieri del Rookie Danilo Laura: “È un circuito devastante, davvero davvero bello e veloce, anche decisamente stancante per uno alle prime armi come me ora con Kevin confronteremo gli OnBoard perché voglio imparare il più possibile. Non vedo l’ora di fare gara 1, so di poter dare di più!”.

Alle 14:30 è scattata Gara1, che ha visto scappare via i primi 2, Kevin Liguori e Simone Bonci. Il torinese nei primi 3 giri si teneva a distanza ravvicinata da Kevin, quasi da poter tentare l’attacco. Ma al giro 4, Kevin fa segnare uno strabiliante 1:19,986 iniziando a staccare il Torinese. Trovando il passo di gara corretto, Kevin in pochi giri si trova con 7 secondi di vantaggio su Bonci, consolidando così la vittoria di Gara 1.

Nella Over, invece, una partenza non perfetta non fa guadagnare posizioni a Vinicio, nei primi giri. Ma al terzo giro, ri-agganciando il gruppo, V. Liguori fa segnare ottimi tempi, così trovandosi a +0.230 da E.Ferrario. Proprio mentre il Sanremese pensava all’attacco decisivo, viene interrotta la gara, causa un mezzo fermo in traiettoria che rende il proseguimento pericoloso. Vinicio si accontenta del 2°posto. Danilo, 3° a 7 secondi dal gruppo dove si trovava Vinicio ed E.Ferrario, esce molto felice: “Non ne avevo abbastanza per raggiungere il gruppo, ma sono molto felice essendo che ho abbassato il mio BestLap di un secondo buono, quindi sono soddisfatto!”.

Appena uscito dal parco chiuso, Vinicio dice: “Wow, ottima gara, sicuramente meglio delle qualifiche. Un peccato per il finale di gara che non siamo riusciti a fare, poteva essere il momento giusto; Ma la sicurezza prima di tutto. L’assetto è migliorato, ora posso dare il massimo finalmente. Ora testa a gara2”.

Kevin commenta: “Impeccabile. Bonci credevo che provasse a mettere il muso per prendere la testa della gara, ero già pronto a difendermi, ma non era abbastanza vicino. Appena preso il passo, mi sono staccato e dopo aver preso il largo ho alzato di poco i tempi gestendo la gara senza sforzare inutilmente il mezzo”.

Gara 2 alle 16:45 ha visto protagonista Kevin di una strepitosa partenza che gli ha fatto guadagnare subito metri da Bonci e il resto del Trenino. Il numero 62, in gara 2 si è superato, facendo segnare il miglior tempo della giornata. Al secondo giro di gara ha abbassato il suo best a 1:19,67 volando così a più di 11 secondi dai suoi inseguitori, dopo pochi giri. Invece Bonci, dopo aver visto sfuggirsi Kevin, ha dovuto difendere il secondo posto da un rinato Luca Ferrario, che però si è dovuto arrendere a 2 giri dal termine per un problema elettrico che non gli ha dato la possibilità di agguantare la seconda posizione, ma solo di tenersi un ottimo 3° posto. Vinicio, partendo subito dietro E.Ferrario, ha fatto una gara al millesimo, contro un rivale con i suoi stessi tempi. Si capisce semplicemente dai migliori tempi in gara dei 2 Over. E. Ferrario 1:21,993 – V.Liguori 1:22,001.

Kevin Liguori passa sotto la bandiera a scacchi in prima posizione andando a vincere il secondo appuntamento del campionato italiano Legends Cars 2018, siglando anche il miglior giro della giornata. Si ricorda che Kevin ha vinto il primo appuntamento segnando anche il miglior tempo.

Vinicio Liguori deve arrendersi davanti ad un Enrico Ferrario che in questo secondo appuntamento è stato molto competitivo, portando a casa la vittoria. Danilo Laura porta a casa tanta esperienza e un buon 3° posto. Kevin allunga in campionato, trovandosi a +8 dal suo primo inseguitore. Vinicio si trova a pari punti con E.Ferrario. Essendo che nel primo appuntamento, il sanremese aveva vinto la classifica Over, davanti da Ferrario. Kevin, dopo la gara afferma: “Giornata bellissima, allenamento sul simulatore decisivo”.

Vinicio poco prima del podio: “Forse non la gara più fortunata, ma poteva andare peggio, vittoria meritata da Enrico. Il campionato è lungo”, mentre Danilo Laura è felice: “Ho imparato molto, porto a casa il terzo posto e conto di essere più vicino ai primi entro fine anno”. 3° Round Del Trofeo il 27 maggio sul Circuito di Castelletto Di Branduzzo.