Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremese, Daniel Salvalaggio e Jamin Lawo i nuovi rinforzi in casa biancazzurra foto

Presentati il nuovo portiere titolare e l'attaccante. Oggi la chiusura del mercato invernale

Saletta stampa del Comunale. “Mantenere la vetta della classifica non è meno facile di inseguire. Senza ipocrisia stare davanti può essere un vantaggio ma la pressione rimane la stessa in entrambe le situazioni”. Dopo la manita di domenica rifilata al Montecatini, mister Costantino apre così la conferenza stampa di presentazione dei due nuovi acquisti biancazzurri.

Sono Daniel Salvalaggio, cresciuto nelle giovanili di Spezia, poi passato all’Entella, ha giocato l’anno scorso con il Gavorrano, godendosi il passaggio in Serie C. Esordio domenica a reti inviolate.

Il suo arrivo si è reso necessario anche per risolvere un nodo tra i pali che rischiava di stringersi pericolosamente intorno al collo dei due giovani che si sono alternati durante la prima fase del campionato Alessio Gavellotti (rumors lo davano in partenza) e Andrea Radaelli.

Il direttore sportivo Ciaramitaro non conferma ma si lascia una porta aperta: “Il mercato si chiude oggi, se dovessero arrivare delle offerte le valuteremo”.

Il secondo acquisto è l’attaccante Jamin Lawo, ganese classe 95, ex Vado, Finale, Siena, colonna offensiva di qualità.

Le prime impressioni di Jamin: “Con la Sanremese mi sento già a casa, grande squadra e ottimo gruppo. Già dal primo allenamento sono stato accolto a braccia aperte.

La serietà della società ha determinato la mia scelta. Conosco già tanti giocatori, la seguivo e quando vedi che le cose non stanno andando come speravi bisogna ritrovare se stessi. Per me è un trampolino di rilancio.”

Daniel Salvalaggio: “Arrivata questa offerta a gennaio non ci ho pensato due volte. E’ stato bellissimo vincere il campionato con il Gavorrano, quel successo mi ha portato tra professionisti.” Per lui un cambio verso il basso, speriamo temporaneo.