Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Imperia, l’Under 17 prevale sull’Arenzano

Per i giovani giallorossi si tratta del secondo successo in due partite di questo campionato

Imperia. “Questo gruppo è una vera squadra!” – queste le parole di un soddisfatto mister Gerbò al termine della trasferta che ha visto la Rari Under1 7 prevalere sull’Arenzano 12-10. Per i giovani giallorossi si tratta del secondo successo in due partite di questo campionato.

Partita vivace ma, ad aprire il tabellino, ci pensa un difensore: Tommaso Russo. Al quale fa seguito il rigore trasformato da Rikardo Merkaj. I due, insieme a Kovacevic, erano reduci dalla trasferta di Livorno con la Prima Squadra. Arenzano riapre la contesa ma prima della sirena Capitan Spano sentenzia il 3-1 iniziale. Il secondo quarto vede gli arenzanesi più arrembanti con l’Imperia che risponde con i timbri ancora di Merkaj e ancora del Capitano: all’intervallo, il risultato è 5-5.

Sulle ali dell’entusiasmo, i padroni di casa cominciano la ripresa con gol alla prima azione. Immediata la reazione imperiese affidata ancora alla premiata ditta Spano-Merkaj: prima il Capitano poi il numero 4 riportano avanti la Rari. Dopo il momentaneo pari dell’Arenzano, va in scena il Kovacevic-show: una tripletta del numero 6 manda i giallorossi sul +3 col quale si aprono gli ultimi 8 minuti. Una doppietta di Merkaj (per lui pokerissimo personale!) tiene a bada gli avversari che provano a rientrare con due reti nei minuti finali. Ma ormai è troppo tardi!

Merkaj e Spano proseguono il piacevole duello a suon di gol: entrambi sono arrivati a 8 reti nella classifica cannonieri! Enrico Gerbò vuole sottolineare la forza dell’intero gruppo: “Abbiamo vinto in una vasca difficile. Le nostre qualità sono tutte nell’unione della squadra: un bel mix tra i ragazzi che lo scorso anno hanno disputato le Finali di Bergamo ed i giovani che incamerano esperienza. Abbiamo un Capitano, Spano, che è riconosciuto come tale da tutti i compagni. Un ringraziamento va fatto anche ai genitori che sono venuti insieme a noi in trasferta per tifarci”.

TABELLINO

ARENZANO – R.N. IMPERIA 10-12
(1-3; 4-2; 2-5; 3-2)
ARENZANO – Piccardo, Cedro 4, Carro, Olmo 1, Novara, Roba, Anselmo 3, Strazzer 2, Sansone, Gistici, Corelli, Briano, Valle. All.: Damonte
IMPERIA – DiFini, Spano cap. 3, Merkaj E., Merkaj R. 5, Russo 1, Kovacevic 3, Bracco, Staltari, Piskunov, Paganoni, Sapino, Grosso, Ferrari. All.: Gerbò
Note: Usciti per limite di falli Russo (I) nel terzo tempo e Carro (A) nel quarto. Sup. Num. Arenzano 4/10; Imperia 7/15 + un rigore trasformato da Merkaj