Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, doppio esordio dei nuovi arrivi Negro e Grisi ma non basta per vincere l’Alassio foto

Ora gli orange sono chiamati alla partita perfetta, domenica prossima, nel big match contro la Cairese

Più informazioni su

Ospedaletti. Vittoria meritata dell’Alassio nell’importante sfida di questo pomeriggio sul campo dell’Ospedaletti.

I gialloneri hanno infatti saputo sfruttare tutte le opportunità che gli si sono presentate davanti. Onore alle abilità di questi ragazzi che anche oggi, a nostro discapito, sono emerse in una partita dove non hanno mollato niente.

Nonostante i pochi errori commessi dai padroni di casa, non c’è stato nulla da fare. Implacabile Battaglia che ha plasmato il risultato definitivo con una tripletta.

Detto questo, nulla da rimproverare ai ragazzi guidati per l’occasione dal vice allenatore Eneide, sotto la supervisione immancabile di mister Biffi (costretto fuori da una squalifica condivisa con il tecnico avversario Di Latte).

E dire che il tabellino si era in un primo momento sbilanciato a favore Orange, con un bel gol su ribattuta del capitano Espinal (punizione di Rossi). Anche la seconda rete arancione, arrivata a tre minuti dalla ripresa, è sembrata un segnale che ancora tutto fosse possibile. Invece niente, al triplice fischio il risultato si è fermato sul 4 a 2 finale.

Si segnala il duplice esordio di Alessio Negro, giocatore d’esperienza che si è rivelato subito un utile rinforzo, e quello di Mattia Grisi, classe 2002, in prestito dalle giovanili del Genova. Grisi ha fatto il suo primo ingresso in campo, su indicazione dell’allenatore Orange, nel momento topico della partita.

L’impegno massimo da parte di tutti non è stato sufficiente in una competizione come questa dove non si deve sbagliare nulla.

Ora l’Ospedaletti è chiamato alla partita perfetta, domenica prossima, nel big match contro la Cairese.

 

Più informazioni su