Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Sanremese rialza la testa e supera in trasferta lo Scandicci

Scalzi, Gagliardi e Castaldo firmano la vittoria che vale il primo posto in classifica

Più informazioni su

Sanremo. La Sanremese rialza la testa dopo il passo falso di domenica scorsa al “Comunale”.
Con una prova convincente i ragazzi di mister Costantino superano in trasferta lo Scandicci e, approfittando della sconfitta del Ponsacco contro la Rignanese, si portano in vetta alla classifica a più due sulla diretta inseguitrice.

La gara di Scandicci si apre con la Sanremese subito in avanti. Dopo solo un minuto di gioco la prima grande occasione con Lo Bosco che si accentra e conclude, il portiere avversario respinge e sul secondo tentativo di Scalzi la palla finisce sul palo dopo una deviazione.
Dopo una serie di occasioni da una parte e dall’altra, la Sanremese trova il vantaggio al 30’ con la rete segnata da Scalzi, servito da Lo Bosco dopo una triangolazione al limite dell’area.
Passano pochi minuti e la Sanremese ha l’occasione per il raddoppio. Azione dalla sinistra con Anzaghi che si invola e mette la palla in mezzo, il portiere respinge e Lo Bosco in sforbiciata conclude alto.
Ma la rete del 2-0 è solo rinviata di pochi minuti. Al 44’ Gagliardi regala infatti il doppio vantaggio ai suoi con un tiro da 30 metri che sorprende il portiere avversario fuori dai pali.

Inizia il secondo tempo e Lo Bosco ha subito l’occasione per segnare con una conclusione che finisce alta grazie anche all’intervento provvidenziale del portiere toscano.
Lo Scandicci non si abbatte e preme sull’acceleratore senza però creare occasioni di reale pericolo per la retroguardia biancoazzurra. Ma al 61’ i toscani accorciano le distanze direttamente da calcio di punizione con Martini che scavalca la barriera e la mette alle spalle di Radaelli.
Passa solo un minuto e la Sanremese ristabilisce le distanze. Calcio di punizione di Costantini dalla sinistra e, dopo un’azione confusa in area, Castaldo la mette in rete.
Fino al 90’ prosegue la sfida tra Lo Bosco e il portiere avversario con l’attaccante matuziano più volte pericoloso, senza però riuscire a trovare la gioia personale di giornata.
Dopo una serie di occasioni da una parte dall’altra e al termine dei 6 minuti di recupero la gara si chiude sul 3-1 per la Sanremese.
Grande festa al 90’ per i molti tifosi arrivati a Scandicci che possono ora festeggiare il sorpasso sul Ponsacco che vale il primo posto in classifica.

“Abbiamo fatto una buona gara meritando ampiamente la vittoria, non era semplice venire a giocare qui contro una squadra che si è rafforzata molto – ha dichiarato a fine partita mister Costantino – siamo riusciti a fare tre gol ma dispiace non averla chiusa già nel primo tempo. Andiamo avanti, abbiamo dato un colpo di spugna alla sconfitta di domenica scorsa. Il primo posto in classifica ad oggi non conta niente, è una gioia momentanea”.
E, infine, un doveroso saluto ai tifosi giunti oggi a Scandicci: “Fa molto piacere vedere così tanti tifosi in trasferta, il fatto che ci seguano è una grande soddisfazione. Spero che domenica prossima in casa nostra siano ancor più numerosi, una squadra che deve mantenere il primo posto in classifica ha bisogno dei propri sostenitori”.

LE FORMAZIONI

Sanremese: 12 Radaelli, 3 Fiore, 6 Castaldo, 4 Bregliano, 13 Anzaghi (2 Barka), 15 Magrin, 21 Costantini (24 Rotulo), 11 Gagliardi (30 Caboni), 27 Scalzi (7 Colantonio), 10 Lauria, 9 Lo Bosco (23 Negro)
A disposizione: 1 Gavellotti, 32 Pronesti, 14 Bozzi, 20 Di Fabrizio
Allenatore: Massimo Costantino

Scandicci: 1 Nigro, 2 Martinelli (18 Bragadin), 3 Moriconi (16 Gargano), 4 Meacci, 5 Martini (20 Saccardi), 6 Cela, 7 Vinci, 8 Cerretelli (19 Folegnani), 9 Vangi, 10 Gori, 11 Castellani
A disposizione: 12 Lensi, 13 Frullini, 14 Pucci, 15 Alderotti, 17 Santucci
Allenatore: Alessandro Grandoni

Arbitro: Sig. Francesco Lipizer
Assistenti: 1° Sig. Pierpaolo Citterio; 2° Sig. Andrea Torresan

Marcatori: 30’ Scalzi, 44’ Gagliardi, 61’ Martini, 62’ Castaldo

Ammoniti: Castellani, Saccardi
Recupero: 1’;6’
Calci d’angolo: 5-5

Più informazioni su