Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cambia la “Primazona Winter Contest”, Cavo: “Regione Liguria candidata a esser attrattiva per tutto l’anno”

Scatta sabato prossimo, con una nuova dimensione internazionale, la prima edizione dell’International Genoa Winter Contest

Liguria. Novità importante nel panorama della vela ligure. Dopo 18 anni di crescita, raggiunta sul fronte qualitativo e quantitativo, il Primazona Winter Contest cambia nome e formula.

Scatta sabato prossimo, con una nuova dimensione internazionale, la prima edizione dell’International Genoa Winter Contest. L’evento, promosso dall’assessorato allo sport della Regione Liguria con il patrocinio del Comitato Prima Zona e sotto l’egida del Coni, vede lo Yacht Club Italiano capofila del Comitato Circoli Velici Genovesi composto da Unione Sportiva Quarto, Lega Navale Italiana Quinto, Circolo Nautico Sturla, Circolo Vele Vernazzolesi, Dinghy Snipe Club, Club Vela Camogli, Unione Sportiva Ecologica Ciappeletta, Circolo Velico Interforze, Club Amici Vela e Motore Recco, Associazione Sportiva Dilettantistica Prà Sapello e Club Nautico Bogliasco.

Il programma di regate, articolate nelle acque del lido di Albaro e all’interno di uno spettacolare campo di regata, prevede, nei week end sabato 27 e domenica 28 gennaio, sabato 3 e domenica 4 febbraio, 470, 420, Laser Standard, Laser Radial e Laser 4.7. Nel fine settimana successivo, sabato 10 e domenica 11 febbraio, toccherà a Optimist Juniores e Cadetti. Ogni sabato le regate prenderanno il via alle 13, la domenica alle 11. Il week end del 3 e 4 febbraio sarà caratterizzato dalla partecipazione degli azzurri dello Yacht Club Italiano: Matteo Puppo e Matteo Capurro, Bianca Caruso e Ilaria Paternoster, Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini nel 470, Valentina Balbi nel Laser Radial.

Duecento barche tra Laser, 470 e 420 con la partecipazione di equipaggi in arrivo anche da Svizzera, Francia, Austria e Principato di Monaco, altrettante per gli Optimist con ben sei squadre in arrivo dai laghi lombardi che si fermeranno anche prima e dopo le regate per approfittare del clima ligure e affrontare sessioni di allenamento per gli impegni di calibro nazionale. “I nostri campi di regata, d’inverno, sono i migliori da offrire ai regatanti – spiega Gianni Belgrano, presidente del Comitato Prima Zona – Abbiamo compiuto un salto di qualità con la nuova dimensione internazionale e siamo sicuri che il Winter Contest diventerà, con il tempo, sempre più un fiore all’occhiello per la nostra Liguria”.

Questo il pensiero di Ilaria Cavo, assessore regionale allo sport. “Regione Liguria, per varie ragioni, è candidata a esser attrattiva per tutto l’anno e l’arrivo, quest’anno, di equipaggi da altre nazioni, con un sensibile incremento della partecipazione, dimostra la grande forza di un evento come il Winter Contest, capace di rinnovarsi stagione dopo stagione”. Nel corso della conferenza, andata in scena questa mattina presso la Sala Trasparenza della Regione Liguria, sono inoltre intervenuti Antonio Micillo (presidente Coni Liguria), Rino Zappalà (delegato Coni Genova), il vicepresidente Matteo Berlingieri ed il segretario generale Emanuele Bassino per lo Yacht Club Italiano, Adolfo Podestà in qualità di presidente del Comitato Circoli Velici Genovesi.

La Liguria si conferma polo di attrazione importante, grazie al clima, alla collaudata forza organizzativa e anche alla funzione strategica della Darsena dei Saloni Nautici. L’obiettivo, in ragione degli ampi margini e prospettive di crescita dell’International Genoa Winter Contest, è l’incremento degli spazi a disposizione della Vela. Durante la manifestazione, la Darsena dei Saloni Nautici e i piazzali dello Yacht Club Italiano ospitano gratuitamente le imbarcazioni. Gli atleti hanno anche la possibilità di alloggiare presso la Scuola di Mare “Beppe Croce” dello YCI. Va sottolineata la forte collaborazione tra i Circoli Velici Genovesi con uomini e mezzi di assistenza messi a disposizione dei partecipanti. Grondona e Latte Tigullio sostengono l’evento fornendo prodotti di ristoro al termine di ogni giornata di gara. Il Trofeo perpetuo Marina Fornaciari, dedicato alla dirigente della Prima Zona prematuramente scomparsa nel luglio 2016, sarà assegnato al più giovane arrivato della Classe Optimist.

Il 2018 è una stagione particolarmente importante per il Comitato Prima Zona. Dopo l’International Genoa Winter Contest, arriveranno altre tre importanti manifestazioni: a Genova, dal 22 al 25 marzo, i Campionati Italiani Classi Olimpiche mentre la Coppa dei Campioni, in programma dal 6 all’8 aprile ancora nel capoluogo ligure, porrà di fronte i migliori equipaggi nelle classi IRC e ORC di tutti gli Invernali. A inizio settembre, a Loano, i Campionati Italiani Giovanili per i doppi.