Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il ritorno al Comunale vale alla Sanremese la prima vittoria di campionato foto

Una gara avara di emozioni contro uno Scandicci arrivato a Sanremo con l’intento di limitare i danni

Sanremo. Ecco i tre punti per la Sanremese. Il ritorno al “Comunale” per la terza stagionale vale ai biancoazzurri la prima vittoria nel campionato di Serie D 2017/2018. Una gara avara di emozioni contro uno Scandicci arrivato a Sanremo con l’intento di limitare i danni.

Ma le prime occasioni ad inizio gara sono subito di marca toscana. Al 10’ è Vinci a mettere paura ai padroni di casa con una punizione che colpisce il palo alla sinistra di Radaelli. Tre minuti più tardi ancora gli ospiti pericolosi con un tiro dalla distanza di Gori, para centrale l’estremo difensore di casa.

Al 15’ prima occasione per la Sanremese con un cross dalla sinistra di Anzaghi e la palla che finisce alta sullo stacco di testa di Lo Bosco.

Ed è proprio l’attaccante numero 9 a regalare il vantaggio ai matuziani al 24’. Palla in area piccola da calcio d’angolo e doppia deviazione che finisce alle spalle del portiere toscano: 1-0 Sanremese.

Un minuto più tardi ci prova Lauria con un tiro dalla distanza, la palla finisce a lato. Al 30’ ancora Lauria con una punizione della destra, Lensi devia in angolo il mancino del numero 10.

L’ultima occasione della prima frazione è di marca toscana con Gori che si accentra e prova la conclusione. Palla alta

Un secondo tempo complessivamente avaro di emozioni si apre dopo solo 3’ con la punizione battuta rapidamente da Lauria che serve in area Lo Bosco. Sui piedi del numero 9 esce basso il portiere ospite Lensi.

Al 30’ occasione per lo Scandicci con il destro a giro di Gori che si stampa sul palo.

La gara si chiude al 48’ con un tiro dalla distanza di Saccardi, palla fuori alla sinistra di Radaelli

Non è stata una grande partita, ma era importante vincere – ha dichiarato a fine gara mister Carlo Calabria – è stato positivo portare a casa la vittoria, ma non dobbiamo guardare la classifica ora. Oggi non si è visto un bel gioco anche per via di una certa tensione. Abbiamo guadagnato tre punti fondamentali per il morale, ora serve continuità

Oggi abbiamo messo in campo il carattere – ha aggiunto Fabio Lauria, man of the match “TP Convivio” – venivamo da due partite non buone e serviva la vittoria. Il gioco verrà, ora serve consapevolezza e autostima. I tre punti di oggi sono fondamentali, quando si gioca per i vertici della classifica è così. In questo campionato si può vincere o perdere con chiunque”.

LE FORMAZIONI

Sanremese: 12 Radaelli, 5 Cacciatore, 6 Castaldo, 23 Negro, 2 Barka, 13 Anzaghi, 16 Taddei, 14 Monteleone (7 Colantonio), 11 Gagliardi (21 Costantini), 10 Lauria, 9 Lo Bosco (25 Falomi).

A disposizione: 1 Gavellotti, 3 Bertora, 4 Bregliano, 24 Tobaldo, 27 Scalzi, 29 Longo.

Allenatore: Giancarlo Calabria

Scandicci: 1 Lensi, 2 Vinci, 3 Iaquinandi, 4 Cela, 5 Martinelli (19 Casiraghi), 6 Alderotti, 7 Safina (20 Penzo), 8 Cerretelli (16 Poli), 9 Crocetti, 10 Gori, 11 Santucci (17 Saccardi).

A disposizione: 12 Nigro, 13 Broglia, 14 Vitale, 15 Pucci, 18 Martini.

Allenatore: Alessio Lucia

Arbitro: Sig. Paride Tremolada di Monza

Assistenti: 1° Sig. Mirko Piotti di Brescia; 2° Luca Feraboli di Brescia

Marcatori: Lo Bosco (24’)

Ammoniti: Cacciatore (Sa), Vinci (Sc), Gori (Sc), Castaldo (Sa)

Note: 300 spettatori