Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arma di Taggia, le pattinatrici dell’A.S.D Sturla incantano gli ospiti della residenza “Le Palme” foto

Una bella serata che ha visto un gemellaggio speciale fra sedie a rotelle e pattini a rotelle

Taggia. Si è svolta ieri sera per gli ospiti della struttura “Le Palme” ad Arma di Taggia del gruppo San Fortunato in piazza Chierotti il saggio di pattinaggio delle ragazze della scuola A.S.D. Sturla – Sanremo in un gemellaggio un po’ particolare: sedie a rotelle e pattini a rotelle.

Sono stati momenti magici, tra vestiti brillanti e tecniche di esecuzione individuali e di gruppo in una scenografia davvero unica, davanti ad una piazza gremita e particolarmente emozionata nel vedere così tanto impegno, professionalità e competenza da parte dei piccoli atleti che sembravano volare sui pattini.

La sede del fan club è proprio tra i nonni della residenza “Le Palme”, ormai molto più che innamorati dei propri “nipotini” perché da tempo li seguono nelle loro competizioni e ieri in piazza, portati da alcuni operatori della struttura, hanno voluto essere presenti in prima fila per emozionarsi di fronte ad esibizioni davvero speciali.

“Vorrei ringraziare il Comune di Taggia che ha inserito nel programma delle manifestazioni estive questo importante appuntamento – dice il direttore della residenza “Le Palme” del gruppo San Fortunato Luca Ghiglione – Ringrazio l’assessore Barbara Dumarte, sempre vicina alle iniziative della nostra Residenza, l’ASD Pattinaggio Sturla-Sanremo per la loro professionalità e per il loro affetto nei nostri confronti e tutto il personale della residenza ‘Le Palme’ che ha collaborato nell’organizzazione della serata e si è reso disponibile a portare gli ospiti in Piazza Chierotti per assistere a questo meraviglioso spettacolo”.

“Si tratta di un appuntamento voluto dagli ospiti della struttura che seguono costantemente le splendide esibizioni delle bimbe e delle ragazze del pattinaggio – dice Sara Pozzato, animatrice della cooperativa Punto Service –. Siamo felici di aver portato molti nostri nonnini a vedere questo spettacolo davvero unico”.