Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torneo Carlin’s Boys: anche in futuro ci saranno partite fuori Sanremo

Nell'edizione 2005 del Torneo della Carlin's Boys sono state dodici in totale sono state le partite disputate, tre in meno rispetto al programma originario. ?Dal punto di vista organizzativo siamo riusciti a rimediare alle...

Più informazioni su

Nell’edizione 2005 del Torneo della Carlin’s Boys sono state dodici in totale sono state le partite disputate, tre in meno rispetto al programma originario. ?Dal punto di vista organizzativo siamo riusciti a rimediare alle defezioni dell?ultima ora di Torino e Genoa, inserendo lo Spezia e tornando alla formula delle nove formazioni, tre per girone. Teniamo presente che erano presenti tre club di serie A e due stranieri, oltre a sodalizi blasonati quali l?Atalanta e il Napoli. A conti fatti, è stato meglio così. Siamo riusciti a mantenere in buone condizioni il manto erboso del Comunale di Sanremo e abbiamo concesso un turno di riposo a tutte le squadre. Non dimentichiamo che le due finaliste hanno giocato quattro incontri in cinque sere. L?esperimento di giocare tre partite a Imperia è stato positivo. Abbiamo avvicinato un numero maggiore di appassionati, pescando anche nella zona di Alassio e Albenga. Per il futuro terremo in considerazione la possibilità di portare nuovamente alcuni match fuori da Sanremo?.
Due degli aspetti su cui l?organizzazione intende puntare sono quelli della promozione dell?evento e dei servizi. ?Vogliamo allargare sempre più i confini della manifestazione ? conclude Castagno -. La copertura della Rai e la collaborazione con la rivista nazionale Eurocalcio hanno portato buoni frutti. Inoltre abbiamo allacciato contatti con importanti aziende del settore sportivo, grazie alle quali potremmo portare a Sanremo prestigiosi club dall?estero. Un occhio di attenzione lo rivolgiamo al pubblico e alle squadre invitate. Nei cinque giorni del torneo avevamo a disposizione uno staff di oltre trenta persone, completato da due interpreti al seguito dei russi. Per la prima volta abbiamo consegnato a tutti gli spettatori uno stampato, aggiornato giorno per giorno, con le formazioni delle squadre in campo e l?età dei protagonisti. Qualche problema con la numerazione dei russi, che arrivava sino all?80… Abbiamo notato che i giovani che seguono il torneo non sono molti. Affronteremo anche questo aspetto. Auspichiamo che per il futuro la Figc e l?Associazione Arbitri possano assegnare, come già accaduto in passato, un fischetto di prestigio almeno per la finale. Nei prossimi giorni inizieremo a lavorare per le prossime edizioni, per il 2006 ma non solo. La numero 50 è ormai dietro l?angolo e per l?occasione vorremmo realizzare qualcosa di importante?.

Più informazioni su