Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scontro al vertice nel fine settimana fra la Pallamano Imperia Team Schiavetti e i francesi dell’Antibes

"E’ stata una partita strana - commenta il vice allenatore Tonino Luppino - abbiamo sempre rincorso i transalpini e sembrava che non ci fosse la possibilità di portare a casa una vittoria davanti ai nostri tifosi"

Imperia. Scontro al vertice questa domenica mattina fra i padroni di casa della Pallamano Imperia Team Schiavetti ed i secondi in classifica i francesi dell’Antibes nel girone finale Honneur del campionato dipartimentale Cote- Azur.

La partita è stata ben arbitrata dal sig. Samy Labiodh che al termine della stessa si è complimentato con gli atleti per la bella gara disputata. In casa camillina mancava il forte cannoniere Riccardo Luppino autore finora di 96 reti che nell’ultima partita si è infortunato alla caviglia e rischia di non concludere il campionato.

La partita iniziava con i francesi che partivano fortissimo andando in vantaggio di tre lunghezze mantenendo a distana i rossoblu, oggi in tenuta rossa, non concentrati al punto giusto in particolare in difesa concedendo troppo spazio agli avversari e nello stesso tempo non concretizzando le proprie azioni d’attacco. Con questo atteggiamento degli imperiesi il primo tempo si concludeva con il vantaggio meritato dell’Antibes per 13 a 10.

Durante l’intervallo lo staff del capoluogo cercava di dare ordine nelle due fasi di gioco sia difensiva che offensiva in particolare modo “dare la scossa ai terzini” sino a quel momento in balia delle belle parate del portiere avversario. Il secondo tempo vede i transalpini controllare l’andamento della gara con due reti di vantaggio, 18 a 16, dopo dieci minuti e tra il pubblico iniziava a trasparire una certa preoccupazione per il risultato finale.

E’ sufficiente un time out per richiamare a quel punto la compattezza e l’orgoglio della squadra imperiese anche con l’aiuto dei giovani dell’under 19. Il mister Emanuele Pappalardo muove le sue “giovani pedine” e prima raggiunge il pareggio e poi l’allungo necessario per terminare l’incontro in modo vittorioso per 28 a 26. Una di queste “pedine” è il giovane Andrea Lurgio cecchino infallibile realizzando con freddezza sei rigori determinanti per l’esito dell’incontro (giocatore nella foto con il numero 7 ).

“E’ stata una partita strana – commenta il vice allenatore Tonino Luppino abbiamo sempre rincorso i transalpini e sembrava che non ci fosse la possibilità di portare a casa una vittoria davanti ai nostri tifosi. La grinta e soprattutto la voglia dei nostri ragazzi di non mollare mai ci hanno dato questo importante successo”. “Una partita del genere nella prima parte di campionato – conclude – l’avremmo magari persa ma gli allenamenti e il lavoro fatto durante le settimane hanno portato a questo risultato positivo”.

Giocatori scesi in campo: Portieri Massimo Moisello e Andrea De Luca, Matteo Bottino, Alessandro Cucè ( 3 reti) , Andrea Lurgio(9), Luca Martini (3), Domenico Martino, Alessandro Riano (4), Damiano Rossi (8), Lucio Sasso, Pietro Tambone (1), Matteo Tucci. Allenatore Emanuele Pappalardo, vice Tonino Luppino Dirigente Roberto Lurgio.

Campionato Francese Senior Maschile

Usd Schiavetti S.Camillo Imperia – Antibes : 28 -26