Riviera24Sport - Notizie di Sport in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti Calcio, Scaburri e la parata di Bryan non bastano per superare il Ceriale nella prima di Coppa

1 a 1 è il risultato finale dell’Ospedaletti in casa del Ceriale

Ospedaletti. La formazione degli Orange ha visto partire tra i pali Cedeno Bryan, difesa a 4 con a destra Alasia, centrali Cadenazzi e Feliciello, Sturaro Paolo a sinistra. Grifo, Geraci e Scaburri invece hanno composto il terzetto di centrocampo. Dietro la punta Lamberti, Sturaro Fabio e Niccolò Calabrese.

La prima azione da goal per gli Orange è arrivata nel primo tempo: lancio di Scaburri per Calabrese, che ha tagliato da dietro la difesa e, con un gran tiro al volo, ha infilato la palla sotto l’incrocio dei pali. Il goal è stato però annullato dall’arbitro su segnalazione del guardalinee.

Gli Orange si sono portati in vantaggio con Scaburri che al 50° ha sfruttato nel migliore dei modi un bellissmo lancio da metà campo di Grifo, verso il corrodio destro. Scaburri ha tagliato alle spalle della difesa e con una gran botta ha messo la palla tra i pali.

A venti minuti dalla fine, mister Biffi fa subentrare Gambacorta al posto di Alasia (25° del secondo tempo), De Mare al posto di Lamberti (sempre al 25°), Cariello al posto di Sturaro Fabio (al 33°), e Meo per Scaburri (al 44°). Non è servito il rigore assegnato contro gli Orange per far passare il Ceriale in vantaggio. Cedeno, con una paratona ha infatti fermato il risultato sul temporaneo 1 a 0. Il pareggio è arrivato all’88°, quando la stanchezza ha fatto calare un po’ l’attenzione della difesa dell’Ospedaletti.

“Del mio goal devo dire gran assist di Grifo, commenta Ermes Scaburri autore della rete del vantaggio Orange. “Bravo Bryan e complimenti per la parata su rigore, per nulla facile. Sul finale abbiamo soffeto un po’, veniamo da un periodo duro di allenamento e quindi ci sta. Questa è una partita che serve per prendere ritmo e farci trovare pronti. Risultato tutto sommato giusto.” “Partita positiva per essere la prima ufficiale, che con un pochino più di attenzione si poteva portare a casa”, commentano da bordo campo gli Orange.